Condividi su:

Vacanze in Puglia: offerte last minute

La regione Puglia, con la sua costa adriatica e ionica vi invita a trascorrere una divertente vacanza, in compagnia di amici o con la vostra famiglia.

Cliccate sulle offerte last minute, per scegliere le vostre vacanze in Puglia.

 

itinerario turistico della Puglia: cosa visitare

La Puglia, distesa pianeggiante protesa come una penisola a dividere il mare Ionio dall'Adriatico, il tutto dominato dal Gargano, promontorio montuoso all'estremità settentrionale.

Tanto mare ovunque si vada, con ben 700 km di costa, è sempre vicino!

La regione Puglia, comprende le province di Bari, Brindisi, Foggia, la Bat (Barletta Andria Trani) e la provincia di Lecce che rappresenta il Salento.

Ecco cosa visitare in questo bellissimo viaggio in questa bellissima regione inizia dal Tavoliere di Puglia chiusa tra i monti della Daunia fino alla costa bassa e sabbiosa adriatica del Salento.

Prosegue con le Murge con le sue gole dalle pareti quasi verticali e i "Puli" voragini circolari profonde decine di metri.

A sud la Penisola Salentina dove i due mari si incontrano nel punto detto Finibus Terrae su cui sorge la bellissima Santa Maria di Leuca.

Un percorso da nord a sud vario e suggestivo in una regione ricca di tradizioni popolari, culturali e di eccellenza enogastronomiche.

I vigneti di Foggia e San Severo fino alla terra di Bari e più giù nel Salento, e in provincia di Taranto, quelli di Manduria insieme agli ulivi secolari, monumenti naturali, colorano il panorama a perdita d'occhio.

Al centro del Mediterraneo, ha una storia antica, dalla preistoria con i Menhir e Dolmen, ai diversi popoli che vi hanno abitato lasciando prestigiose tracce della loro cultura: Messapi, Greci, Bizantini, Arabi, Normanni e Svevi.

Dal promontorio del Gargano si possono raggiungere le isole Tremiti, isole che hanno ispirato la celebre canzone di Lucio Dalla "Come è profondo il mare".

Vieste con la sua spiaggia bianca "Pizzomunno" ha acque trasparenti che ricordano i Caraibi.

Un luogo incantato che ha ispirato una canzone del cantante Simone Cristicchi.

Da Rodi Garganico a Marina di Leuca il viaggio continua: la sabbia fine e i ciottoli caratterizzano il lungo tratto di costa a nord e sud di Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo.

A sud di Bari la costa si fa bassa, rocciosa e frastagliata, continua con sbalzi elevati e panoramiche balconate sugli scogli di Polignano a mare, terra dell'amato Domenico Modugno, fino a giungere alle mirabili grotte di Castellana.

A Fasano, a nord nella provincia di Brindisi, un solo sguardo abbraccia monti e mare, qui oltre alle marine si può visitare lo ZOO e il parco giochi.

Infine si giunge nel Salento con le sue due coste adriatica e ionica.

Il paesaggio si snoda, da Otranto al Capo di santa Maria di Leuca, tra lunghe spiagge basse e sabbiose e quelle alte e rocciose.

A poca distanza uno dall'altro numerosi borghi e marine come la Baia dei Turchi, dalle dune ocra, pineta e mare cristallino, Alimini luogo in cui avvenne lo sbarco della flotta Ottomana nel 1480, Torre dell'Orso con la sua spiaggia lunga a mezza luna tra due scogliere e dai caratteristici faraglioni di roccia calcarea.

Nelle grotte costiere si possono ammirare graffiti in latino e greco, testimonianze di antichi naviganti.

A Porto Badisco, il piccolo fiordo che la leggenda narra aver favorito l'approdo di Enea, si può visitare la grotta dei Cervi, la più ricca documentazione post paleolitica d'Europa: scenari fiabeschi tra stalattiti e graffiti raffiguranti scene di caccia.

Numerose sono le spiagge incantevoli sulle due coste, tra le più belle su quella ionica, Porto Cesareo, Torre Lapillo, Punta della Suina fino ad arrivare a Gallipoli, città balneare e antica offre tanto svago e cultura. E molto altro ancora.

Tra le riserve naturali in Puglia la Foresta Umbra nella zona centro - orientale del Gargano.

Pini, aceri, frassini, abeti in un panorama mozzafiato di pace e silenzio dove immergersi per km. Si può vedere la fauna selvatica e animali da fattoria aggirarsi liberi in questo paradiso verde.

L'isola di Varano ha una superficie di 145 ettari all'interno del Parco Nazionale del Gargano.

Un istmo sabbioso che separa l'omonimo lago del mare mediterraneo.

Masseria combattenti, sempre nella zona del Gargano, luogo di sosta e svernamento di molte specie di uccelli tra cui fenicotteri rosa.

Monte Barone vicino Mattinata con una fauna selvatica, cinghiali, lepri, tassi, donnole che si aggira nella pineta di Aleppi.

Le Murge orientali nell'altopiano sul versante ionico dell'altopiano delle Murge, tra i comuni di Martina Franca e Massafra.

Boschi, macchia mediterranea e pascoli rocciosi fanno da scenario a questa riserva.

Torre Guaceto nel Brindisino, protetta dal WWF, sorge una torre costiera cinquecentesca con un paesaggio naturale tra canneti e lecci.

Nel comune di Vernole (Lecce) si trova la riserva naturale le Cesine, vicino San Cataldo, marina di Lecce.

Dune sabbiose separano due stagni dal mare, caratterizzata da una ricca vegetazione a zone: Macchi Mediterranea, pineta, lecceto.

Qui vive una fauna stanziale e migratoria. Si può ammirare l'airone cenerino, il germano reale, ricci, tartarughe.

Poco distante da Otranto si può visitare l'oasi protetta dei laghi Alimini: Alimini grande e Alimini piccolo, entrambi alimentati dal mare e da sorgenti d'acqua dolce.

Circondati dalla macchia mediterranea, presenta una ricca bio diversità. A ridosso dei laghi si trova l'omonima spiaggia sabbiosa con caratteristiche dune.

Qui si alternano tratti di spiaggia libera a lidi attrezzati di tutte le comodità.

Nei giorni meno afosi è possibile intravedere l'orizzonte, i monti della vicina Albania, una cornice meravigliosa sul mare cristallino di Puglia.


Foto di Puglia