Comune di Gagliano del Capo

Informazioni su Storia e Cultura del comune di Gagliano del Capo

Popolazione: 5674
Superficie: 16 kmq
Densità: 287

Accessibilità: Il centro urbano di Gagliano del capo dista 61 Km. da Lecce e si può raggiungere dalla strada statale 16 Adriatica e la SS 275.

Indirizzo comune di Gagliano del Capo, Lecce: Via Roma
Tel.: 0833 - 798311

Sul costone della Serra dei Cianci, affacciato sul mare Adriatico di Puglia, sorge Gagliano del Capo, un piccolo ed incantevole paese di circa 6000 abitanti a pochi kilometri da Santa Maria di Leuca, in provincia di Lecce.

La presenza di menhir nel territorio documenta una esistenza umana databile dall’età del bronzo.

L’abitato si sviluppò particolarmente in epoca alto-medievale accogliendo i profughi dalle distruzioni dei vicini casali di Pulsano e Misciano.

  • Nei sec. VI-XI fu soggetto ai Greci; mentre in età angioina passo sotto la signoria dei Brunella.
  • Nel 1495, Gagliano fu concessa da Ferdinando di Aragona alla famiglia Castriota Scanderbegh, i cui discendenti abitarono nel castello di Gagliano, situato accanto alla Chiesa parrocchiale.

Al comune di Gagliano del Capo appartengono anche due frazioni:
Arigliano e San Dana.

Dall'ottobre 2006, parte del suo territorio rientra nel Parco Costa Otranto - Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, istituito dalla Regione Puglia allo scopo di salvaguardare la costa orientale del Salento, ricca di pregiati beni architettonici e di importanti specie animali e vegetali.

Da segnalare lo splendido tratto di costa ricadente nel territorio comunale di Gagliano del capo, in particolare la località Ciolo celebre per il locale notturno Gibò.

Al Gibò è gradevole ascoltare della buona musica e si può godere della spettacolarità della scogliera che si ammira percorrendo la strada litoranea e attraversando un ponte alto sul livello del mare.

A Gagliano del Capo si può soggiornare presso Hotel il Tabacchificio e negli Hotel di Santa Maria di Leuca.

Nella Piazza San Rocco è presente la colonna omonima, che presenta alla sua sommità la statua del santo patrono del paese.

Di fronte a questa colonna, seguendo Corso Umberto I, si erge la colonna dell'Immacolata, contigua alla cappella omonima.

Contigua invece alla colonna di San Rocco, è presente la Chiesa Madre, dedicata appunto al Santo Patrono, edificata nel 1608.

In origine, la chiesa parrocchiale era dedicata alla Madonna Assunta.

In seguito all'epidemia di peste diffusasi nel 1800, avendo la popolazione chiesto l'intercessione di San Rocco, questo venne in seguito nominato patrono del paese.

Da visitare a gagliano del capo Vi è inoltre il Palazzo Ciardo, casa natale del famoso pittore salentino Vincenzo Ciardo.

Di sicuro interesse è il centro storico, che si snoda tra stradine strette e lastricate delle caratteristiche "chianche".

Nel centro storico sono presenti altri palazzi, quasi nascosti tra le altre abitazioni.

In periferia è possibile visitare il Convento di San Francesco di Paola, costruito nel XVII secolo.

Fonte: www.comune.gaglianodelcapo.le.it


Meteo Gagliano del Capo


Foto del comune di Gagliano del Capo

  • Corso Umberto I a Gagliano del Capo
  • Parco delle Rimembranze a Gagliano del Capo
  • Centro storico a Gagliano del Capo
  • Località Ciolo, Gagliano del Capo
  • Costa rocciosa Gagliano del Capo
  • Località Ciolo, Gagliano del Capo
  • Corso Umberto I a Gagliano del Capo
  • Parco delle Rimembranze a Gagliano del Capo
  • Centro storico a Gagliano del Capo
  • Località Ciolo, Gagliano del Capo
  • Costa rocciosa Gagliano del Capo
  • Località Ciolo, Gagliano del Capo

Lascia un commento


Mappa per raggiungere Gagliano del Capo